#CARIATIPULITA CONDANNA L’ATTO INTIMIDATORIO AI DANNI DELL’IMPRESA AGGIUDICATARIA DEI LAVORI COMUNALI

Il Comitato #CariatiPulita esprime sdegno e condanna per l’atto intimidatorio perpetrato ai danni dell’impresa locale che si è aggiudicata il servizio di manutenzione e sorveglianza dell’impianto di depurazione e della rete fognaria comunali.

Siamo solidali con l’Amministrazione comunale e vicini ai lavoratori colpiti da questo gesto che ferisce l’intera Cariati.

Nel chiedere la massima vigilanza alle forze dell’ordine, facciamo appello al senso civico di tutti i cittadini, affinché si possa collaborare e denunciare per stroncare questi tentativi di condizionamento criminale nella nostra comunità.

Nell’augurarci che tali gesti, di certo non assimilabili alla collettività cariatese, restino isolati, auspichiamo che si possa concorrere al bene comune su basi di giustizia amministrativa e sociale e, soprattutto, lontano da un clima di odio che non giova al progresso di Cariati.

Confidiamo, intanto, nel lavoro degli inquirenti affinchè siano accertate le responsabilità di questi atti intimidatori, che, ribadiamo, vanno fermamente condannati con un impegno unitario contro ogni forma di violenza e inciviltà,  a garanzia della sicurezza di tutti i cittadini e della civile convivenza.

Il Comitato #CariatiPulita e  il Capogruppo consiliare Assunta Scorpiniti

 

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta