CARIATI UNITA si struttura, da unione civica a movimento politico, e discute di problemi e di futuro per cariati

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Nel corso di una riunione molto partecipata, tenutasi ieri sera nella saletta di Apross a Cariati, si è riunito il coordinamento di Cariati Unita in cui sono state affrontate e discusse diverse problematiche, che investono Cariati negli ultimi anni e, soprattutto, negli ultimi tempi, con una imperante decadenza dei valori fondanti di una comunità (soprattutto etici e morali), frutto di un clima al vetriolo alimentato dalla “non politica” e dal pressappochismo di una gestione comunale, sempre più inadeguata a rilanciare cariati e troppo poco attenta ai bisogni della gente, risultata non all’altezza della mission per cui era stata eletta.
Tra servizi carenti, condizioni finanziarie dell’ente al limite del default e “politica dei dispetti”, il coordinamento ritiene che si sia imboccata una strada senza ritorno che impone, alle tante persone di buona volontà, di scendere in campo e di proporre e ricercare soluzioni diverse a per fare uscire Cariati dallo stato di degrado politico, economico e sociale in cui è stato relegato dalla “banda” che governa il Comune.
Sono stati questi gli spunti della discussione, alla presenza dei quattro consiglieri di minoranza e dei dirigenti fondatori dell’unione civica, si è deciso di mettere in campo un programma di iniziative per rilanciare l’azione dell’opposizione e per costruire uno scenario politico diverso, proprio attraverso la costruzione di una possibile alternanza politica al comune di Cariati, aperta al confronto con altri movimenti e gruppi e con i tanti che non condividono questo stato di cose.
Nei vari interventi si è convenuto sulla necessità di dare seguito al progetto unitario che ha visto, un anno e mezzo fa, la fondazione dell'unione civica, aprendo le porte alla partecipazione civica e dando al gruppo politico una nuova struttura organizzativa, che si propone l’obiettivo principale di trasformare la stessa in movimento politico capace di ripristinare a Cariati i crismi della buona amministrazione, di una condizione improntata alla moralità, alla legalità, al rispetto reciproco ed al ripristino del dialogo e confronto politico ad oggi scomparso dalla scena cittadina. Tra le priorità di cariati unità c’è quella di lavorare alla formazione di una nuova classe dirigente, che coinvolga esperienza, giovani e donne e che possa essere pronta ad affrontare l’arduo compito di rimettere Cariati sul binario giusto.
A breve saranno pubblicate le linee guida, contenute in un manifesto politico di adesione al movimento, e saranno programmate tutta una serie di iniziative partecipate alla popolazione che porteranno alla costituzione dei nuovi organismi direttivi.
Coordinamento
Movimento politico
Cariati Unita

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta