CARIATI. SVERSAMENTI SU LUNGOMARE, DIFFIDATA DITTA

COMUNE DENUNCIA DISSERVIZI SU LUNGOMARE

COMUNICATO STAMPA N.139 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 5.8.2020


 ALLERTATA PROTEZIONE CIVILE E PREFETTURA

Cariati (Cs), mercoledì 5 agosto 2020 – Sversamenti della rete fognaria sul lungomare Cristoforo Colombo, è inconcepibile che il fenomeno a distanza di giorni non sia portato a soluzione e che la ditta affidataria del servizio non sorvegli attentamente e costantemente il sistema soprattutto nel periodo estivo, rendendosi addirittura irreperibile.

È quanto denuncia l’Amministrazione Comunale informando che si è provveduto da più giorni a diffidare la ditta ad adempiere a quanto previsto nel contratto di affidamento del servizio. Per via della bomba d’acqua verificatesi nel territorio e l’indisponibilità dei mezzi di autospurgo impegnati nell’emergenza, l’Esecutivo ha allertato la Protezione Civile e la Prefettura di Cosenza per richiedere interventi.

Adottare con urgenza ogni atto e/o procedura necessari alla risoluzione della problematica riguardante la fuoriuscita di liquami fognari sul lungomare Cristoforo Colombo, in prossimità delle stazioni di sollevamento e, comunque, su tutte le strade cittadine, al fine di garantire la tutela della salute pubblica, salvaguardare l’immagine della cittadina e dell’Ente ed evitare irreparabili danni alle attività turistico-ricettive, balneari e commerciali presenti sul territorio.

La Giunta Municipale ha dato atto di indirizzo al responsabile dell’area tecnica per attivarsi nel servizio di sorveglianza di tutta la rete fognaria comunale, del controllo e manutenzione dell’impianto di depurazione comunale con annessi 26 impianti di sollevamento.

La delibera fa seguito al disservizio verificatosi in questi ultimi giorni in particolar modo nelle zone Padre Pio e Cactus.

Sin dall’inizio dell’affidamento – si legge nella delibera – in molte occasioni e per quanto di propria conoscenza, si sono verificati sversamenti fognari sulla strada, in prossimità di diverse stazioni di sollevamento. Da più giorni si sta verificando il suddetto inconveniente da tutti i tombini presenti sull’intero tratto in questione. L’inconveniente predetto crea un enorme disservizio, tenendo conto che la zona interessata risulta essere luogo frequentatissimo da residenti ed ospiti estivi, oltre che sede di diverse attività ricettive, balneari e commerciali.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta