CARIATI: SUCCESSO DELLA RACCOLTA FONDI PRO ALESSIO DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO, TRA FESTA E COLORI

Per la Dirigente scolastica una “prova” di comunità ben riuscita

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Una vera e propria Festa della Solidarietà, il Mercatino promosso dall’Istituto Comprensivo di Cariati con il Comitato Genitori, per raccogliere fondi in favore di Alessio Ferraro, il giovane cariatese affetto da una rara e grave patologia, che fra qualche settimana dovrà essere operato in una clinica specializzata degli Stati Uniti.
La cifra raccolta, di quasi 6 mila e 500 euro, contribuirà alle cure mediche, le cui spese, insostenibili per la famiglia, ammontano a 200 mila euro, già in buona parte coperte da donazioni e da innumerevoli iniziative di solidarietà che si stanno tenendo a Cariati, nei dintorni e persino fuori regione.
Per tutta la mattinata, la piazzetta dei Lavoratori del Mare, situata in un bellissimo scenario ionico, è risuonata delle voci e dell’entusiasmo di centinaia di bambini e ragazzi che, con i loro insegnanti e la Dirigente Scolastica Agatina Giudiceandrea, hanno visitato i coloratissimi stand, allestiti con creatività dalle mamme e ricolmi, è il caso di dirlo, di veri tesori: manufatti artistici realizzati dagli alunni dell’Istituto, prodotti artigianali, ricami, dolci, pizze e fritti tradizionali (preparati dalle mamme), frutta autunnale, tipiche conserve, oggettistica di ogni tipo, bijoux, giocattoli, piante, materiale scolastico e per l’igiene donati dai commercianti locali, e tanto altro.
Incontenibile, l’allegria dei bambini, nell’acquistare piccole e graziose cose per loro o per familiari, sapendo di compiere un gesto di generosità verso Alessio, diventato per tutti un caro amico. Prese letteralmente d’assalto le varie “pesche” con biglietti e palline al costo di un euro, come i personaggi Disney per giochi e foto e le signore africane del Progetto Sprar, che hanno dispensato treccine etniche per tutta la mattina.
L’evento ha coinvolto, oltre alle famiglie, tantissimi nonni che hanno condiviso la gioia della solidarietà con i loro nipoti, e numerosi cittadini, contenti di contribuire alla raccolta fondi. Commossi ed emozionati i genitori di Alessio, Maria e Domenico, che si sono intrattenuti a lungo nella piazzetta, a ringraziare per l’iniziativa le varie componenti dell’Istituto cariatese, in prima linea con lo slogan #NOICISIAMO, nella gara di solidarietà che, hanno dichiarato, è andata molto oltre le loro aspettative.
Il mercatino, ha avuto, tuttavia, un ulteriore significato, riassunto nelle parole della Dirigente Giudiceandrea, che ha lodato l’impegno, l’energia, l’entusiasmo di quanti hanno contribuito a realizzarlo. “Ringrazio tutti non solo per l’esito finale, e per l’aiuto concreto che riusciremo a dare – ha affermato – ma anche perché insieme stiamo cercando nuove modalità di relazione con le famiglie, di dare un senso alle cose, di creare una comunità partendo dalla scuola”.
Assunta Scorpiniti, Resp. Comunicazione I.C. Cariati

 

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta