CARIATI. SU DIRITTO SALUTE NESSUNA DIVISIONE

CICCOPIEDI: PREFERIRE CONFRONTO CON ISTITUZIONI

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

EX OSPEDALE CARIATI, ESECUTIVO GRECO RIBADISCE IMPEGNO STORICO

CARIATI (CS), Lunedì 30 Settembre 2019 – Diritto alla salute. Non abbandoniamo la speranza e soprattutto non smettiamo di lavorare, anche in silenzio, per cercare di ottenere ciò che dovrebbe essere un nostro diritto: la sanità sul territorio. Ma siamo stanchi di false promesse e soprattutto non vogliamo più che i nostri concittadini vengano inutilmente illusi.

È quanto ha ribadito il consigliere comunale delegato alle politiche sanitarie Maria Elena Ciccopiedi intervenendo nei giorni scorsi all’incontro promosso dal deputato M5S Francesco Sapia, ospitato presso il centro sociale, alla presenza dell’esperto di legislazione sanitaria Tullio Laino.

La Ciccopiedi ha confermato la massima collaborazione dell’Esecutivo guidato da Filomena Greco per continuare ad individuare soluzioni, insieme a quanti hanno realmente a cuore la difficile situazione sanitaria e vogliono contribuire a dare risposte concrete alle esigenze legittime che questo territorio reclama da troppo tempo.

La salute – ha aggiunto – è di tutti; è un diritto sancito dalla Costituzione italiana; tutelarla deve essere interesse comune. Di un consigliere di minoranza o di maggioranza che esso sia, in primis del Sindaco, che rappresenta la massima autorità sanitaria sul territorio e ha l’obbligo morale di garantire ai propri cittadini che questo diritto venga garantito.

Rientro nella rete ospedaliera del Vittorio Cosentino come ospedale di zona disagiata, la Ciccopiedi ha colto l’occasione per ringraziare Sapia per il suo interessamento ed ha esortato lo stesso ad un maggior coinvolgimento delle istituzioni locali e degli organi ufficialmente riconosciuti e voluti dal Sindaco Filomena Greco e dalla sua maggioranza come la commissione consiliare sanità, nata proprio con lo scopo di poter reinserire l’Ospedale Cosentino nella rete ospedaliera e la Consulta sanità come organo consultivo e di raccordo tra l’Amministrazione e i cittadini.

La Ciccopiedi ha consegnato a Sapia e Laino il corposo dossier delle iniziative che dal 2016 ad oggi hanno visto l’Amministrazione Greco protagonista, unitamente a tutti i Comuni del basso jonio cosentino compresa l’attuale città di Corigliano-Rossano, nonché quelli dell’alto jonio Crotonese. È stato un impegno continuo e costante, che ci vede ancora a lavoro per cercare di mantenere i servizi esistenti, oltre che per veder finalmente partire i lavori per la Casa della Salute di Cariati ed in ogni direzione possibile per raggiungere un unico fondamentale obiettivo: più sanità sul territorio, possibilità per i cittadini di ricevere cure e assistenza sanitaria.

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta