CARIATI. SANITÀ, RICHIESTO INCONTRO CON NEO COMMISSARIO

COMUNICATO STAMPA N.105– FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 6.5.2020


BALLETTO DIMISSIONI NON FRENI RISPOSTE E SOLUZIONI

ACCELERARE SU TUTTO. PIÙ PERSONALE MEDICO RSA

Cariati (Cs), sabato 6 giugno 2020 – Il balletto continuo di incarichi e di dimissioni all’Asp di Cosenza non fa altro che dilatare tempo utile e prezioso che dovrebbe essere investito invece senza soste nella ricerca di soluzioni alle troppe questioni rimaste aperte nella sanità dei territori, soprattutto quelli periferici.

È quanto dichiara il Sindaco facente funzioni Ines Scalioti chiedendo a nome dell’Amministrazione Comunale un incontro urgente al neo commissario straordinario Giampaolo Grippa, nominato nei giorni scorsi dal generale Saverio Cotticelli alla guida della direzione, a seguito delle dimissioni del commissario ad interim Giuseppe Zuccatelli.

Bisogna accelerare su tutto. A partire – continua – dai tempi di riattivazione dei servizi ambulatoriali sospesi (è il caso di diabetologia e di altri servizi), motivo di serio disagi per gli utenti dell’ex distretto di Cariati, costretti a spostarsi sullo Spoke di Corigliano – Rossano. Va incrementato, inoltre, il personale medico e paramedico della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) medicalizzata di Cariati, una delle più efficienti dell’Asp cosentina, che – conclude Scalioti rinnovando l’appello a farsi carico della grave emergenza sanitaria territoriale – per queste carenze non può garantire nemmeno la turnazione.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta