CARIATI. PENSILINA, ERRORI IN MANIFESTAZIONE INTERESSE

SPONSORIZZAZIONE ARREDI URBANI, SI PARTECIPA NELLE REGOLE

NOTA STAMPA N.23 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 7.2.2020


CARIATI (Cs), venerdì 7 febbraio 2020 – Arredi urbani, la semplice partecipazione, attraverso una manifestazione d’interesse, non è sufficiente per essere ammessi, che si tratti di un finanziamento o di una sponsorizzazione.

È quanto fanno sapere gli uffici comunali precisando che la manifestazione d‘interesse relativa, in particolare, ad una pensilina da realizzarsi nel piazzale antistante la Scuola Media De Amicis conteneva errori formali.

Non rispettando – prosegue l’Ente – i criteri contenuti nell’avviso pubblico, nel rispetto della normative vigente e dei principi di trasparenza e legalità, l’istanza di partecipazione è stata pertanto respinta dall’ufficio competente.

Sia utile ribadire, in questa come in altre analoghe circostanze e procedure, che l’organo politico (a Cariati così come in tutti i comuni calabresi!) non aveva, non ha e non può avere alcuna competenza, trattandosi con ogni evidenza di atti gestionali e quindi di esclusiva competenza della burocrazia.

Ribadendosi l’invito dell’Amministrazione Comunale alla collaborazione ci si augura che possano pervenire contributi ulteriori e preziosi per migliorare immagine e decoro della Città.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta