Cariati. Le LAMPARE: Ennesimo capitolo beffa della farsa su tributi e riscossione.

Cittadini esasperati e vessati da una tassazione comunale insostenibile.

“Seduta di Consiglio Comunale velocissima quella di ieri sera. L’ unico punto all’Odg relativo alla delega per la riscossione all’ Agenzia delle Entrate (ex Equitalia) è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza”.
Così il comunicato striminzito, con titolo anonimo, approvato ODG, stampato da Palazzo Venneri per annunciare (nascondendosi) l’ennesimo capitolo della farsa sui tributi che pagano i cariatesi. Dopo anni ormai di dissesto e di commissari non sappiamo ancora di quanto è il debito. Anni di continue cartelle pazze, sbagliate, corrette(passandolo come piacere) poi dagli uffici.

Una confusione tale che al momento siamo dinanzi anche a un altro fatto increscioso: il comune di Cariati non è in grado di dire a qualsiasi cittadino quanto e cosa ha già pagato!
Dopo anni di questo, dopo il caso Sogefil la pensata migliore che gli e’ venuta e’ affidare di nuovo la riscossione all’esterno, perché’ a quanto pare non e’ cosa degli uffici.
Gli stessi uffici che sempre Loro avrebbero rivoltato, azzerato, cambiato, migliorato, ed eccoci ora qua’.
Hanno fondato le loro 2 vittorie sulle bugie e le false promesse alla Cetto La Qualunque, hanno abbandonato una comunità, ora per l’ennesima volta la cassa/riscossione viene affidata all’esterno.
Senza servizi. Depuratore sequestrato, Rifiuti, Verde pubblico, Decoro gestiti in modo poco trasparente. Appalti milionari sotto la lente della procura con interdizione per ben due volte di Sindaco e R.U.P dell’Ufficio Tecnico.
Tutele zero verso i cittadini, ancora vessati da una tassazione comunale insostenibile, aggravata dall’incapacità anche di questa amministrazione di gestire contabilmente, i tributi, il bilancio, il comune.

Dove sono andati a finire tutti i proclami, le promesse di cambiamento, gli esperti manager e poi futuri amministratori che sui palchi raccontavano e urlavano favole?? Lo Sportello del Cittadino? L’ufficio tributi? I commissari liquidatori che questa maggioranza ha fatto insediare a Palazzo Venneri a che punto sono nella conta dei debiti?
Grave la scarsa considerazione che hanno dell’intelligenza e della pazienza dei cariatesi. Indecente la convinzione di poter continuare imperterriti nella loro operazione di falsità’ e bluff continua che si sta ritorcendo gravemente su tutta la comunità cariatese, provata da amministrazioni che negli ultimi 10/20 anni hanno fatto sprofondare Cariati in una regressione che non conosce una fine.
Senza alcuna vergogna, son passati dalle presentazioni/finte di progetti esistiti solo sulle carte(?!) al non avere il coraggio di metterci la faccia.

Con il Sindaco (sospeso) e l’intera giunta, timidi ed imboscati nel comunicare e spiegare che affidavano all’agenzia delle entrate la riscossione dei tributi, mentre continuano da palazzo a sfornare i soliti e noiosi e ripetitivi comunicati di consulte e pseudo incontri celebrativi del nulla con l’unico fine ” la distrazione mediatica”.
Amministrate oppure Dimettetevi.

Mov. Le Lampare BJC

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta