CARIATI. DONNA IN STATO CONFUSIONALE, DETERMINANTE RETE ISTITUZIONALE

AMMINISTRAZIONE RINGRAZIA INTERVENUTI

COMUNICATO STAMPA N.7 – FONTE: COMUNE DI CARIATI (Cs) – 16.1.2020


SERVIZI SOCIALI,HA FUNZIONATO MACCHINA SOCCORSI

CARIATI (Cs), Giovedì 16 Gennaio 2020 – Mamma in stato confusionale con bambini piccoli a seguito, grazie alla sinergia tra istituzioni e alla collaborazione dei cittadini, si è risolta al meglio una vicenda che per qualche ora ha destato preoccupazione e disagio nella comunità. Affidati ad una struttura idonea, i piccoli stanno bene. La madre è stata sottoposta alle apposite cure.

È quanto fa sapere l’assessore alle politiche sociali ed assistenza Sergio Salvati ringraziando quanti hanno saputo dimostrare forte responsabilità e senso civico, allertando le forze dell’ordine e gli uffici preposti e consentendo ai canali istituzionali adeguati di attivarsi in tempi celeri.

Il fatto. Nella serata di ieri (mercoledì 15) una donna, presumibilmente di origini campane, si aggirava con i suoi due bambini in evidente stato delirante tra le attività commerciali della Città. Alcune persone hanno allertato i carabinieri e contattato il Vicesindaco Ines Scalioti che ha interessato subito della situazione il Centro Igiene Mentale (CIM) ed il Consultorio dell’ASP, facendo rete attorno alla problematica, attivando le procedure di norma ed appropriate.

Nonostante l’ora tarda il Comune tramite il Vicesindaco ed il Servizio Sociale diretto dal responsabile Cataldo Russo ha allertato i servizi territorialmente competenti, garantendo il giusto intervento sia alla mamma che ai bambini.

Esprimendo soddisfazione per il buon esito dell’operazione, l’Amministrazione Comunale esprime sentimenti di gratitudine al Comandante della locale stazione dei Carabinieri Nicodemo Leone, i servizi dell’ASP interessati ed intervenuti repentinamente, Sara Bianco dell’associazione Nuovo Cielo Onlus per la disponibilità ed il fattivo contributo nella vicenda.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta