CARIATI: Ad una svolta il caso dell’uomo trovato senza vita nel bagagliaio di un’auto.

Sembrerebbe ad uno svolta il caso dell’omicidio di Yuriy Zinchenko, trovato domenica scorsa senza vita nel bagagliaio di un’auto in zona Vascellero. Sono state fermate due donne ucraine e un uomo lituano.

alt text here

Yuriy Zinchenko, di anni 46,  sarebbe stato ucciso, con diversi colpi di arma da fuoco,  per un contrasto di natura economica scaturito nell’ambito della sua attività, fungeva da intermediario nel trovare lavoro a cittadini stranieri.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta