Campagna di sensibilizzazione alla donazione: AVIS -Scuola.

Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail
Nell’intento di sensibilizzare i giovani all’importanza della donazione del sangue come aiuto alla società oltre che alla crescita personale, l’AVIS sezione di Cariati, ha svolto l’ incontro di formazione/informazione sul tema “SANGUE NOSTRO AMICO” con le classi 5° secondarie di secondo grado sedi Iti e Ipseoa.
Il Dott. Cocone , Direttore sanitario dell’AVIS, e il prof Damiano Montesanto hanno spiegato ai ragazzi le caratteristiche del sangue e dei suoi componenti, cosa occorre fare e cosa non fare per mantenere nello stato di buona salute l’organismo, senza tralasciare l’importanza della donazione spiegando agli alunni (anche con il supporto di slide e filmati) che il sangue va considerato come un bene comune: qualcosa di cui tutti possono usufruirne quando occorre, ma anche qualcosa che tutti (nei limiti delle possibilità) possono mettere a disposizione della comunità.
Un insostituibile mezzo terapeutico per le trasfusioni che non può essere riprodotto in laboratorio, che non si può “fabbricare” e che non può avere un prezzo: può essere solo donato per salvare vite umane! Donare il sangue è un diritto-dovere di tutti. L’interesse dimostrato dagli alunni che hanno partecipato con curiosità e coinvolgimento, grazie anche all’importantissimo aiuto degli insegnanti, ha spinto con piacere il Presidente e i volontari AVIS a lanciare un concorso dal titolo “UN VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELL’AMICIZIA E DELLA SOLIDARIETÁ”, iniziativa che il dirigente Franco Murano e il referente Antonio Caruso hanno accolto con entusiasmo e a cui gli alunni parteciperanno con i loro elaborati che verranno giudicati da una commissione di esperti.
Promuovere la cultura della solidarietà e del dono tra i più giovani e al contempo ringiovanire periodicamente il popolo dei donatori con nuove leve: questo uno degli obiettivi che AVIS sezione di Cariati persegue da diverso tempo e che anche quest’anno, con l’arrivo dell’autunno, si traduce in una campagna rivolta alle scuole del territorio.
Una sinergia di intenti tra l’ anima del volontariato e dei giovani sta tenendo nelle scuola l’importanza a favorire un atteggiamento responsabile nei confronti di sé e degli altri, anche attraverso il dono.
 
ISABELLA COSENTINO
Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta