CALCIO: Terzo risultato positivo consecutivo del Cariati

Foto di Lino Malara
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Amantea 1 – Cariati 1

Marcatori : 66’ Izzo, 67’ Tucci

Amantea : Carbone 5, Chianello 5, Gentile 5, Ambrogio 5,(69’ Bruno 5,5), Fera 5, De Luca 5, Pirillo 5, Miraglia 5, Tucci 6,5, Ammendola 5,5, (85’ Raimondo s.v.), Tripodi 5. All: Caruso.

Cariati : Perini 6, Fazio 6( 51’ Prisco 6), Torchia 6, Fortino 7, Lonetti 6, Scarpello 6, Sicignano 6, Campana 6,5, Izzo 7, Tedesco 6, Labonia 6 (70’ Rinzelli 6)

Arbitro : Longo di Locri 6,5. Collaboratori : Crini di Locri e Gaetano di  Lamezia

Terzo risultato positivo consecutivo del Cariati Calcio che fa ben sperare circa la permanenza della compagine biancazzurra nel campionato di promozione calabrese. Dopo l’insperato pareggio esterno conseguito ai danni della blasonata Silana sono seguiti la brillante vittoria interna ai danni del Filogaso nonché di un altro prestigioso pari conseguito ai danni della capolista Amantea domenica pomeriggio 5 marzo.

L’amarezza del deludente pari interno della capolista Amantea hanno spinto, purtroppo, alcuni scalmanati supporters locali a prendere a sassate il pullman del Cariati Calcio a fine partita, a quattro chilometri dalla struttura sportiva, provocando un grosso spavento all’intero organico del Cariati nonché la rottura del vetro posteriore del pullman. A tal proposito la società e l’intera cittadina, si legge in un comunicato stampa della capolista, diffuso dal portavoce Giovanni Berardone, si dissociano da tali incivili eventi, frutto di una esasperazione del calcio che abbiamo sempre osteggiato.

Evidenziamo la totale estraneità a tali comportamenti ed esprimiamo la massima solidarietà al Cariati Calcio ed a tutta la comunità cariatese, popolo civile ed educato. Va subito rilevato che il Cariati da ben tre gare ha davvero cambiato marcia. Che goduria l’eurogol di Riccardo Izzo al 66’ della gara e la bella prestazione dell’intero collettivo, purtroppo macchiata al termine dei novanta minuti di gioco da alcuni facinorosi pseuditifosi della compagine locale ai danni della squadra ospite, prontamente bloccati dall’intervento delle forze dell’ordine.

Dilemma da che verso prendere dalle parti del Cariati Calcio un pomeriggio così? E’ più la gioia per il terzo risultato utile consecutivo o più l’amarezza per vedere che questa squadra aveva le potenzialità per fare un campionato di assoluta tranquillità? Risposta difficile, anche perché di tempo per rimediare ce n’è ancora tanto per evitare la retrocessione. Se non altro Antonio Campana e compagni possono stare più tranquilli con la consapevolezza che, da oggi in poi, se la possono giocare con tutti.

La compagine dell’Amantea, compagine che mira alla vittoria finale del campionato, nel pomeriggio di sabato quattro marzo, si è inchinata alla solidità, alla forza di volontà e alle buone condizioni atletiche di un Cariati Calcio che in quest’ultimo periodo sprizza di buona salute! Ora sono tre i risultati utili consecutivi e la zona salvezza è, ormai, alle porte. Non bisogna fermarsi, ma proseguire determinati verso l’agognata salvezza. Va dato atto alla fattiva dirigenza che si sta impegnando, con ogni mezzo, per tenere alto il nome di Cariati Sportiva.

Un altro pari esterno prezioso timbrato, ancora una volta, dal suo giocatore più brillante, Riccardo Izzo, giunto alla sua dodicesima rete stagionale. “ Un punto di fondamentale importanza per il Cariati nella lotta salvezza, puntualizza l’euforico presidente del Cariati Calcio, Lorenzo Scigliano, conquistato contro la capolista Amantea.Una prestazione davvero superba offerta dai nostri ragazzi a cui va il nostro elogio incondizionato nonché dell’intera dirigenza”. Prossimo avversario del Cariati : il Belvedere. Sarà una partita considerata un vero “ spartiacqua” dell’attuale stagione calcistica.

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta