CALCIO: Con un eurogol del centravanti Raffaele Apicella l’ASD Cariati, batte il Presar e si conquista il terzo posto in classifica.

Cariati 1 PRESAR 0 Marcatore : 18’ Apicella Cariati Calcio : Curatolo 7, Tranquillo 7, Torchia Daniele 7,5, Montesanto 7, Graziano Ivan 7,Scarpello 7,5, Cristaldi 7, (dal 73’ Graziano Leonardo 6,5), Varquez 7, Apicella 8, Catrignanò 7,5 (dal 65’ Vescio 7), Lombisani 6,5 ( 81’ Patera s.v.). All: Vincenzo Filareti PRASAR : Procopio 7, Leone 6,5, Critelli 6,5, Arabia 7 (81’ Nisticò s.v.), Capicotto 6, Caroleo 6, De Sio 7, Mauro Marco 6 (dal 68’ Giuliano 6), Larosa 6, Soluri 7, Cuomo 6, All: Piero Lanciano Arbitro : Colautti Antonio di Locri 7 Il Cariati Calcio del presidente Sabatino Tosto conclude il 2013 con una splendida vittoria sulla tetragona compagine del PRASAR di Tiriolo. Il collettivo di mister Vincenzo Filareti archivia di fatto la partita nelle prime battute con un eurogol del centravanti Raffaele Apicella che vale il nono successo in stagionale ed il terzo posto solitario in classifica generale, ad un solo punto di distacco dalla vice capolista Sant’Anna. Gioco piacevole e ritmo alto caratterizzano l’avvio del Cariati che trova in Apicella il finalizzatore perfetto della manovra. Il gol partita si concretizza già al 21’ del primo tempo: destro implacabile di Apicella da fuori area, imprendibile per il pur bravo portiere Procopio. Il Cariati, non pago del risultato, insiste e in più occasioni sfiora il raddoppio grazie a veloci azioni impostate da Cristaldi, Castrignanò e dal giovane fluidificante Daniele Torchia. Nella ripresa la compagine di mister Lanciano cambia marcia ed atteggiamento, ma il forcing degli ospiti non riesce a variare l’equilibrio della gara. Il Cariati è, infatti, lucido e puntuale nelle chiusure quanto basta per tenere i pericoli sotto controllo. Nel finale i ragazzi di mister Filareti, spinti dall’incessante vigore di Raffaele Apicella, dalle geometrie di Daniele Torchia e del cursore Vescio hanno tentato senza fortuna il raddoppio, che avrebbero meritato per l’enorme mole di lavoro espresso sul rettangolo di gioco. L’intero collettivo dei biancazzurri locali va elogiato in blocco per quanto espresso in campo, una citazione particolare merita senz’altro il centravanti Apicella, il migliore dei 22 in campo; tra gli ospiti si sono particolarmente distinti Procopio, Arabia, De Sio e Soluri. La gara è stata diretta in maniera oculata e sicura dal signor Colautti Antonio di Locri. Volti rilassati nel dopo gara di Cariati PRASAR, puntualizza mister Vincenzo Filareti. “Siamo partiti con la giusta intensità riuscendo a colpire la squadra avversaria nei primi venticinque minuti di gioco, che poi ha provato a rimediare al gol vittoria di Apicella senza riuscirci anche per i meriti dei miei ragazzi. Sono ampiamente soddisfatto per la prestazione offerta dal mio collettivo, sono certo, conclude il trainer cariatese, che la squadra col tempo migliorerà ancora”. Raggiante il presidente Sabatino Tosto per la prestazione dei suoi ragazzi: “La squadra c’è e si vede, afferma raggiante Tosto Sabatino, sono certo che col tempo l’intera rosa non potrà che migliorare, offrendo ai nostri sportivi e agli amanti del calcio piacevoli e superbe prestazioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta