Arcuri al consigliere Trento: Le tue dichiarazioni sono inesatte.

evitiamo di esporre l'Ente ad inutili spese legali

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Mi corre l’obbligo precisare le inesattezze delle dichiarazioni del Consigliere Leonardo Trento Capo Gruppo di Cariati Unita. Nella mia intervista (di cui allego Link, a partire dal minuto undicesimo, https://youtu.be/peEDbPJX88U?t=654) rilasciata nell’immediatezza dell’approvazione del Regolamento Accesso agli Atti dei Consiglieri Comunali, dichiaravo la disponibilità a valutare eventuali contributi successivi all’approvazione stessa.

In data 18 Ottobre 2018 la Sindaca Filomena Greco, in conferenza dei Capi Gruppo, mi manifestava la necessità di andare in Consiglio Comunale per una rivisitazione del Regolamento di Accesso agli atti ed in pari data ne veniva data comunicazione al Consigliere Leonardo Trento (vedi allegata comunicazione a mezzo pec).

In data 7 Novembre 2018 alle ore 18.00 si svolgeva una Conferenza dei Capi Gruppo alla presenza del Consigliere Leonardo Trento (allegato verbale protocollato giorno 8 novembre), in cui lo stesso ne chiedeva l’aggiornamento per confrontarsi con gli altri consiglieri di Cariati Unita.

In data 14 Novembre informavo il Consigliere Trento che il giorno dopo avrei convocato il Consiglio Comunale per la modifica del Regolamento di Accesso agli atti, rendendomi disponibile a lavorare insieme per una deliberazione condivisa (leggere posta certificata allegata).

Siamo ancora in attesa di una risposta dal Consigliere Leonardo Trento il quale, pur avendo avuto la nostra massima disponibilità si è sottratto al confronto e come risposta in data 15 Novembre 2018 ha depositato al TAR (leggere allegata registrazione di deposito) il procedimento contro il Comune di Cariati. Senza voler entrare nel merito delle scelte politiche altrui, sulle quali i cittadini sapranno autonomamente valutare, mi preme esclusivamente sottolineare la trasparenza e la correttezza tenuta dal sottoscritto nella procedura che ci porterà ai lavori del Consiglio Comunale di Martedì 20 Novembre 2018.

Nel tentativo di modificare con voto unanime il Regolamento di Accesso agli Atti dei Consiglieri Comunali, senza esporre l’Ente ad inutili spese legali e rifuggendo da un “modus operandi” che ha già portato in passato al dissesto del nostro Ente Comunale.

 

Antonio Arcuri

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta