Anastasio, segretario dem di Calopezzati dice no a Callipo

FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Ad un mese circa dalle elezioni Regionali ancora il Partito democratico non sa che pesci prendere, ed alla fine a spuntarla sarà il re del tonno l’imprenditore Pippo Callipo decide nuovamente di scendere in campo e il Partito di Zingaretti senza chiedere parere ai propri iscritti fa sapere di sostenere a pieno lo stesso imprenditore Dipingendo come emblema del rinnovamento un uomo di 73 anni, per giunta spesso schierato elettoralmente su fronti opposti al nostro partito da almeno 10 anni a questa parte!
È chiaro a tutti che il Partito democratico pur di non accettare la candidatura di Mario Oliverio sta giocando al miglior offerente, mortificando iscritti e simpatizzanti!
Non possiamo essere trattati come gli ultimi del carro, non possiamo subire sempre diktat da Roma! Io non ci sto, per la prima volta non voterò Partito democratico, lo non ci sto e dichiaro il mio pieno appoggio al Presidente Oliverio, unico candidato spendibile in questa Anomala tornata elettorale!

Print Friendly, PDF & Email
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta