Al comunale arriva la seconda vittoria stagionale del Cariati

Foto di Lino Malara
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Cariati 1 – Botricello 0

Marcatori: 70° Izzo

Cariati: Perini 8, Fazio 7, Caniglia 7, De Fine 7, Lonetti 7, Scarpello 7,5, Prisco 6,5, (55° Campana 7, 78° Graziano 6),  Filareti 6, Izzo 8, Torchia 7,5 (60° Lavorato s.v.), Labonia 7. Allenatore V. Filareti

Botricello: Nania 6, Maida M. 6, Tamaino 6, Marino 6, Gidari S. 6,5, Mercurio 6,5, Russo 5, Cosentino 5, Ortolini G. 5 (53° Camposano 5, 75 Maida G. 5), Ortolini R. 6,5, Filogramo 5 (55° Gidari F. 5). Allenatore Caligiuri B.

Arbitro: Cipolla Maurizio 7 di Cosenza, collaboratori: Decorato Michele di Cosenza e Petrini Antonio di Rossano.

Il Cariati del presidente Lorenzo Scigliano conquista la seconda vittoria stagionale e supera nella classifica la squadra ospite.

Meritato il successo dei biancazzurri del cariati che, secondo le previsioni della vigilia, hanno imposto una maggiore determinazione ed una volontà a fare propria la gara.

Nella prima parte i padroni di casa hanno operato delle buone ed incisive ripartenze con Daniele Torchia, fonte delle azioni offensive; con Labonia Santino, incontenibile nelle sue sgroppate offensive e con il centravanti Izzo, il quale ogni volta che partiva seminava lo scompiglio nelle retrovie ospiti.

I ragazzi del tecnico Caligiuri si sino affidati soprattutto al centrocampista Ortolini Giuseppe, autore di alcune pericolose azioni offensive, ma la retroguardia locale, imperniata sul libero Scarpello, non ha permesso alle punte ospiti di rendersi pericolose. Nella ripresa gli ospiti si sono proiettati subito in avanti alla ricerca del successo pieno, ma un portentoso Perini, ha strozzato in gola l’urlo del gol alle punte del Botricello in almeno tre occasioni da rete, applaudito a scena aperta dal numeroso pubblico presente. Dal 60° si è assistito ad un rallentamento della compagine ospite e subito dopo si è visto un veemente attacco offensivo di Labonia e compagni.

Al 70° la svolta della partita: Una stupenda azione dell’attaccante Campana che dribblava il suo diretto avversario, porgendo un assist d’oro al centravanti Izzo che con un bolide al volo realizzava il gol vittoria, tra l’incontenibile entusiasmo del pubblico presente.

La compagine ospite ha tentato nel finire della gara di mirare al pari, ma la compagine locale, attenta e tempestiva, ha rintuzzato con lucidità gli ultimi assalti della compagine ospite.

Va però rimarcato che la compagine biancazzurra, a nostro parere, necessita di tre rinforzi: Due centrocampisti ed un difensore d’esperienza, se vuole mirare ad una tranquilla permanenza nel campionato di promozione.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta