25 aprile, il circolo Legambiente Nicá organizzerà in modo differente la consueta manifestazione

"Liberiamo la Bio - Valle del Nicá dalla monnezza"

Anche questo 25 aprile, il circolo Legambiente Nicá e tutto il territorio organizzerà seppur in modo differente la consueta manifestazione
“Liberiamo la Bio – Valle del Nicá dalla monnezza”, in difesa ed a tutela della valle del Nicá, contro l’ampliamento della discarica di rifiuti speciali non pericolosi di località Pipino nel comune di Scala Coeli.

Gli scorsi anni abbiamo organizzato una passeggiata nella valle, sito dove sorge la discarica, con a seguire gli interventi dei cittadini, associazioni, politici, amministratori, imprenditori, agricoltori, ed il pic-nic conclusivo con i prodotti del territorio.

Quest’anno sarà un evento diverso, vista l’emergenza sanitaria in atto, abbiamo pensato che ognuno da casa propria realizzerà un autoscatto con hashtag #NoAllaDiscaricaDiScalaCoeli su un foglio A4. Tutte le foto che ci giungeranno verranno postate sulla pagina del nostro circolo Legambiente Nicá, si potrà anche caricare direttamente sotto i commenti la propria foto. L’emergenza sanitaria in atto non ci distoglie da questo grande problema per il nostro territorio. La salute e l’ambiente sono strettamente connessi, ma ora lo sono più che mai, salti di specie, inquinamento, perdita di biodiversità, ci devono portare a cambiare rotta, subito. L’economia circolare dei rifiuti la strada da percorrere. La Calabria deve abbandonare la logica delle discariche, che ci riporta molto in dietro nella gestione dei rifiuti. Abbiamo bisogno di nuovi percorsi.

Un investimento sicuro per un futuro migliore ai nostri figli passa dalle azioni che mettiamo in campo oggi in difesa ed a tutela dell’ambiente.

Il Circolo Legambiente Nicá di Scala Coeli

Print Friendly, PDF & Email

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia una risposta